2 dicembre 2013

Agroecologia partecipativa

Il cambiamento di tecniche e approcci produttivi e la mutazione strutturale dei sistemi distributivi per poter assecondare un nuovo sistema agroalimentare viene riconosciuto come sempre più urgente dai cittadini.

La transizione agroecologica assume pertanto diverse dimensioni che hanno carattere complementare tra loro:

  • ecologica e agronomica,
  • socio-economica,
  • socio-politica e culturale.

Queste tre dimensioni assumono rilevanza in un progetto di ricerca qualora si coltivi l’ambizione di rendere le tecniche produttive rispondenti a criteri di efficacia, di salvaguardia dell’interesse pubblico, di tutela dei beni comuni, di appropriazione dei processi di innovazione da parte dei soggetti che la dovranno rendere operativa, di creazione di relazioni sociali e formative, di indirizzo e traduzione delle politiche.

progetti saperi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi