Biocidio in corso, un insulto alle intelligenze. Oggi su Extraterrestre

Luca Colombo, Segretario Generale FIRAB, partendo dalla definizione relativa ai BIOCIDI “principi attivi atti a distruggere, eliminare, rendere innocui o impedire l’azione” spiega come  siano sempre più diffusi e “attivi” verso “un intero settore, il biologico, ritenuto nocivo – in ordine sparso – al clima, ai poveri, alla sicurezza alimentare, al suolo, alle api, financo alla Leggi di piùBiocidio in corso, un insulto alle intelligenze. Oggi su Extraterrestre[…]

Cattaneo. Esoterismi di una grande scienziata

Il biologico macina consensi e quote di mercato e per questo è sotto attacco. Può essere questa la grossolana sintesi che traduce il dibattito scomposto di questi ultimi mesi intorno alla vocazione ambientale e alimentare del settore, alle patenti di rigore scientifico e innocuità da conferire o negare tout court a metodi e tecnologie applicati Leggi di piùCattaneo. Esoterismi di una grande scienziata[…]

Il Grande Bio: crescono le richieste e i consumatori hanno sempre più fiducia nel bio!

Un settore legato a doppio filo con la ricerca e l’innovazione. Dal mondo bio può venire un contributo importante alla nostra economia, anche in termini di occupazione, equità e soprattutto sostenibilità Nel 2018 continua a crescere la domanda di prodotti biologici, così come le famiglie che li acquistano abitualmente: grazie ad un più ampio assortimento Leggi di piùIl Grande Bio: crescono le richieste e i consumatori hanno sempre più fiducia nel bio![…]

#DiverIMPACTS: seguiteci per saperne di più sulle prospettive della diversificazione colturale

On line la newsletter del progetto europeo #DiverIMPACTS, finanziato dalla Commissione Europea nel quadro di Horizon2020, avviato a giugno 2017 e capitanato dall’INRA (Istituto Nazionale per la Ricerca Agricola) francese; DiverIMPACTS vede concorrere 34 partners in 10 paesi europei, tra cui FIRAB, con un ruolo significativo nel partenariato giocato da organizzazioni di rappresentanza dei produttori Leggi di più#DiverIMPACTS: seguiteci per saperne di più sulle prospettive della diversificazione colturale[…]

Misura 16, “networking e partenariato”: il progetto TERRITORI BIO al GAL Prealpi e Dolomiti il 22 febbraio

BANDO MISURA 16 COOPERAZIONE – innovare e cooperare nelle aree rurali: se ne parla al GAL Prealpi e Dolomiti. La Misura 16 si sviluppa in interventi che sostengono forme di cooperazione ed è finalizzata a stimolare l’innovazione in campo agricolo. Intervento 16.1.1 – Costituzione e gestione dei gruppi operativi del PEI Intervento 16.2.1 – Realizzazione Leggi di piùMisura 16, “networking e partenariato”: il progetto TERRITORI BIO al GAL Prealpi e Dolomiti il 22 febbraio[…]

Cara biodinamica, non stupisce che ti attacchino a testa bassa …

Volentieri pubblichiamo la risposta di Carlo Triarico, Presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, relativamente all’articolo riportato da Agronotizie, “Cara biodinamica, quanto ci costi?”, di Mario A. Rosato  Il solito attacco alla biodinamica, questa volta sul sito Agronotizie (voce italiana dell’agrochimica), non meriterebbe repliche, basato com’è su falsità e distorsioni.[1] Recentemente una trasmissione su RaiNews24 (purtroppo in un servizio pubblico Leggi di piùCara biodinamica, non stupisce che ti attacchino a testa bassa …[…]

PER LE FESTE DICIAMO NO AL GLIFOSATO: regaliamo prodotti italiani e bio!

L’alternativa ai pesticidi e glifosato? L’abbiamo detto e ripetuto: si chiama agricoltura biologica. Fa bene alla salute dei consumatori, all’ambiente e alle tasche degli agricoltori. Dopo il rinnovo dell’UE dell’autorizzazione all’utilizzo del glifosato in Europa per altri 5 anni, è sempre più urgente che l’Italia, che ha votato contro il rinnovo, si ponga all’avanguardia nelle Leggi di piùPER LE FESTE DICIAMO NO AL GLIFOSATO: regaliamo prodotti italiani e bio![…]

Falso bio: a Mi Manda Rai Tre, il Presidente Vizioli fa chiarezza

  Il biologico, bisogna sempre tenerlo presente, gode di particolare apprezzamento dei consumatori e il suo prodotto rappresenta un ‘bene reputazionale’ che è necessario tutelare, soprattutto in questa fase di passaggio da prodotto di “nicchia” a più largo consumo. È dunque necessario operare delle azioni di sensibilizzazione e comunicazione sul biologico, per realizzare corsi di Leggi di piùFalso bio: a Mi Manda Rai Tre, il Presidente Vizioli fa chiarezza[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi