Agricoltura Biologica senza l’impiego del rame? La ricerca ALT.RAMEinBIO risponde a Roma, 14 giugno

altrameinbio albaIl  rame,  utilizzato  come  fungicida  e  battericida,  svolge  un  ruolo  importante  in agricoltura integrata ma risulta essenziale in agricoltura biologica dal momento che la difesa è incentrata, quasi esclusivamente, sul suo impiego.

Questo metallo pesante però, a  causa  del  suo  accumulo  nel  terreno,  può  causare  problemi  di  impatto  ambientale.  Interagisce,  infatti,  con  i  costituenti  del  terreno che  lo  rendono  insolubile  e  ne impediscono  la  percolazione  verso  gli  strati  più  profondi.

Colture  che  richiedono regolarmente   trattamenti   a   base   di   rame,   come   ad   esempio   la   vite   coltivata biologicamente, possono causare un aumento del contenuto di rame nel terreno. Risulta pertanto  necessario  cercare  di  affrancare  totalmente  o  parzialmente  gli  operatori  del comparto  biologico  dall’impiego  del  rame.

Il  convegno,  organizzato  a  conclusione  del progetto   ALT.RAME in BIO,   vuole   presentare   i   risultati   ottenuti   nel   corso dell’attività  svolta  che  è  stata  finalizzata  all’individuazione  di  prodotti  e  strategie  in grado di ridurre o eliminare l’uso del rame nella difesa fitosanitaria.

ULTIMA CIRCOLARE_ALT RAMEinBIO

 

Il convegno vuole anche essere un momento di condivisione e confronto tra ricercatori, tecnici, agricoltori, industria,  consumatori,  decisori  politici  su  questa  problematica  di  estrema  rilevanza per il settore.

 

L’iscrizione al convegno è gratuita ma risulta necessaria per motivi organizzativi. Si prega pertanto, di compilare ed inviare l’apposita scheda d’iscrizione entro e non oltre il 15 maggio 2017.

Scheda d’iscrizione e maggiori info in: Annuncio della conferenza finale del progetto

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi