Sempre più sedotti dal bio: al SANA il successo dei Biodistretti di TERRITORIBIO!

La degustazione al SANA dei prodotti dei Biodistretto Colli Euganei e BioVenezia, partner del progetto TERRITORI BIO, ha registrato grande apprezzamento dai tanti visitatori, confermando ancora una volta che non si tratta di una moda, ma di una scelta consapevole e responsabile.

Una vera e propria rivoluzione dal basso che non riguarda solo l’agroalimentare, ma dal cibo al mondo delle auto, la cosmesi, l’energia ma di un cambiamento strutturale dello stile di vita, più rispettoso dell’ambiente, del lavoro, del benessere animale e della salute dell’uomo e della terra. L’aumentata consapevolezza dell’esauribilità delle risorse del pianeta e della sempre più pressante necessità di preservare la qualità del patrimonio naturale, che mira a promuovere modelli di sviluppo economico-sociale più equilibrati rispetto a quelli adottati in passato, ha sicuramente indirizzato la crescita dei consumi di prodotti più sostenibili, come quelli bio.

E i dati, presentati al SANA, stanno dando ragione ad un settore che non è più di nicchia e che cresce a doppia cifra: 79mila aziende certificate bio, cresciute del 4% nell’ultimo anno, che coltivano circa 2 milioni di ettari, +2,6% nel 2018, ovvero il 15,5% dell’intera compagine agricola, sulla base dei dati Mipaaf; un mercato che, secondo Nomisma per Osservatorio SANA, vale 4,1 miliardi €, di cui 3,5 miliardi at home (in prevalenza presso la GDO) e 600 milioni € away from home, ovvero ristoranti, bar e altri canali ho.re.ca. Se a tale valore si aggiunge quello delle esportazioni (2,3 miliardi €), dirette prevalentemente verso l’Europa continentale e del Nord e, sebbene in misura più limitata, verso gli USA, la Cina e il Giappone, il mercato complessivo si attesta sopra i 6,4 miliardi €. L’Italia è il secondo paese esportatore di alimenti e bevande biologici al Mondo ed il biologico rappresenta oltre il 5% dei prodotti esportati dal nostro paese, secondo Firab. Sicilia (385.356 ha), Puglia (263.653 ha), Calabria (200.904 ha) ed Emilia-Romagna (155.331) rappresentano il 51% dell’intera superficie biologica nazionale. Ma le regioni che nel 2018 investono di più nel bio sono: Campania (+44%), Veneto (+38%), Provincia Autonoma di Bolzano (+26%) e Lombardia (+19%).

In Veneto, +38% di coltivazioni biologiche!

Il Veneto, anche per il 2018, continua a mietere successi, con incrementi annui a due cifre nelle coltivazioni:

+61% delle superfici cerealicole venete;

+30% di quelle viticole venete;

percentuali molto elevate rispetto a quanto registrato nella media italiana (+6,6% cereali e +1% vite).

A favorire il forte aumento delle superfici del vigneto biologico in Veneto hanno contribuito e continuano a contribuire sia la sensibilità ecologica dei produttori che le prospettive positive del mercato: il primo semestre di quest’anno ha chiuso con un +48% di vendite di vino e spumanti bio, sulla base dei dati Nielsen.

Il mercato sembra perciò premiare gli sforzi dei produttori biologici, come è emerso in questi giorni al SANA e la vivace partecipazione anche agli eventi realizzati dai due Biodistretti del Veneto BIOVENEZIA E COLLI EUGANEI, partner del progetto TerritoriBio, ne sono stata la conferma.

È stato anche un momento per ricordare Franco Zanovello, uno dei più conosciuti e benvoluti vignaioli dei Colli Euganei, titolare dell’azienda di famiglia CàLUSTRA – Zanovello, che è venuto a mancare quest’estate, all’improvviso. A chi gli chiedeva cosa significasse il vino da queste parti, lui rispondeva semplicemente che, “nei colli, il vino è la terra, fa tutto lei”. Dalla terra buona, dalla luce, ci sarà uva sana e buona. Ribadendo che: “L’uomo deve solo saper ascoltare.” Una profonda cultura della terra ed un impegno costante verso i colli, ma anche un lavoro continuo per far convertire le aziende del suo territorio al biologico, impegno e passione che ha trasmesso anche ai suoi figli Linda e Marco, e che resterà nei suoi vini.

alba.pietromarchi@firab.it

 

 

1 commento su “Sempre più sedotti dal bio: al SANA il successo dei Biodistretti di TERRITORIBIO!

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi